Fascistelli

Fascistelli - Stefano M. Angelucci | Kritjur.org Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Stefano M. Angelucci
DIMENSIONE
10,45 MB
NOME DEL FILE
Fascistelli.pdf
ISBN
4312194666428

DESCRIZIONE

"Fascistelli" è un viaggio tragicomico nella provincia abruzzese della prima repubblica. Il protagonista del romanzo, Vittorio Brasile, racconta la sua militanza misssina di quegli anni e dal suo sguardo intelligente, divertito, cattivo e corrosivo non si salva nessuno. "Fascistelli" racconta dal di dentro in maniera impietosa - come mai è stato fatto finora - l'ultima generazione (quella dei primi anni '90) dei ragazzi di provincia che hanno militato nel MSI, riuscendo a farci rivivere i pensieri, le scelte, gli scontri, le contraddizioni, le speranze e le disillusioni di quei tanti giovani che hanno provato a sfidare il mondo facendo politica nell'unico posto dove all'epoca era "proibito" stazionare a destra.

Il fortunato romanzo "Fascistelli" (Il Cerchio, 2013 - Menzione Speciale Premio Letterario "John Fante") di Stefano Angelucci Marino (foto) sta per trovare la sua "traduzione" cinematografica. Le riprese sono previste in Abruzzo per luglio 2014, l'uscita del film per il mese di ottobre 2014, comunque prima dell'inverno. I «fascistelli», come li ha correttamente chiamati Scotto, fanno i gradassi alla festa dell'ultimo dell'anno dandosela a gambe.

Ultime notizie Fascistelli da abruzzo.cityrumors.it. "Fascistelli" racconta dal di dentro in maniera impietosa - come mai è stato fatto finora - l'ultima generazione (quella dei primi anni '90) dei ragazzi di provincia che hanno militato nel MSI, riuscendo a farci rivivere i pensieri, le scelte, gli scontri, le contraddizioni, le speranze e le disillusioni di quei tanti giovani che hanno provato a sfidare il mondo facendo politica nell'unico ... UNO Passavo le giornate a rodermi l'anima, il fegato e la bile. L'anima poi mi moccicava, [1] voce del verbo mordere in Abruzzo.

LIBRI CORRELATI