Il carnevale romano

Il carnevale romano - Johann Wolfgang Goethe | Kritjur.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Johann Wolfgang Goethe
DIMENSIONE
3,19 MB
NOME DEL FILE
Il carnevale romano.pdf
ISBN
2035263215125

DESCRIZIONE

In fuga dalla corte di Weimar, giunto in Italia alla ricerca dell'arte e della misura classica, Johann Wolfgang Goethe vive a Roma nel 1787 la perturbante esperienza del Carnevale: quella festa metropolitana che con i suoi eccessi e la sua sfrenatezza attira da tempo visitatori e curiosi da ogni parte d'Europa. Dapprima irritato dalla calca, la confusione e il frastuono di una cultura estranea al suo temperamento e alla sua matrice protestante, il poeta tedesco si pone la sfida di una rappresentazione letteraria del Carnevale che renda conto del suo proteiforme accadere e ne riveli i significati profondi, connessi alla stessa natura dell'uomo. Nasce cosi una prosa dello sguardo e della ragione, lucidissima e priva di orpelli, alla base di una rappresentazione della città moderna che, da Heine a Benjamin, diverrà una costante nella letteratura tedesca. L'edizione qui presentata si basa sulla prima pubblicazione dell'opera (1789) e ne riproduce le illustrazioni originali. Introduzione e note di Luigi Reitani.

Si dice che il termine Carnevale derivi dal latino "carnem levare" ovvero "togliere la carne", come preannuncio della fine del carnevale quando inizia la proibizione cattolica di mangiare carni. Antico simbolo trionfale romano, ma anche biblico, ripreso nel Medioevo con il Carroccio, simbolo di libertà cittadina e popolare, il carro dei Trionfi di Carnevale diviene nel Rinascimento strumento di una propaganda politica e culturale che costruiva una visione del mondo ricca e articolata offerta al 'popolo' dall'élite al potere. Rito ambrosiano. Nel rito ambrosiano osservato nella maggior parte delle chiese dell'arcidiocesi di Milano e in alcune delle diocesi vicine, il periodo quaresimale inizia con la prima domenica di Quaresima.

Il Carnevale Romano è una festività molto antica che ha origine nel Medioevo e da allora ha rappresentato uno dei maggiori eventi pubblici del paese. L'antica tradizione folkloristica di Roma consisteva in una grande festa pubblica che durava circa 8 giorni e si concludeva la notte del Martedì Grasso, con l'avvento della Quaresima. La realtà storica è più semplice: il rito romano, considerano le domeniche giorni di non digiuno, anticipò l'inizio della Quaresima al Mercoledì delle ceneri per avere 40 giorni effettivi di digiuno.

LIBRI CORRELATI