Asparagi e immortalità dell'anima

Asparagi e immortalità dell'anima - Achille Campanile | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Achille Campanile
DIMENSIONE
12,16 MB
NOME DEL FILE
Asparagi e immortalità dell'anima.pdf
ISBN
8511904374146

DESCRIZIONE

Per un uomo in cerca di distrazione nell'arte, meglio ritrarre nudi di donna o bottiglie come Morandi? E quando si opta per una "settimana bianca" quanto è importante avere l'equipaggiamento giusto? Ma soprattutto, è evidente che non esista nessuna analogia tra gli asparagi e l'immortalità dell'anima. Oppure no? In questa serie di racconti brevi, surreali e gustosissimi, Campanile schiera sulla scacchiera della narrativa le sue migliori pedine: umorismo, nonsense, giochi letterari e di parole che esaltano le innate capacità funamboliche delle storie ben raccontate, trasformandole in irresistibili lezioni di vita, senza prendersi troppo sul serio. Tra acute analisi psicologiche e piccole ma essenziali fisiologie del matrimonio, Campanile ci accompagna nel suo mondo di scrittore raffinato, che sottopone alla sua lente d'ingrandimento, deformante e mai così chiarificatrice, i luoghi comuni e i cliché di una società in cui ancora oggi è possibile riconoscersi.

Quelli sono un legume appartenente alla famiglia delle asparagine, credo, ottimo lessato e condito con olio, aceto, sale e pepe. Alcuni preferiscono il limone all'aceto; anche eccellente l'asparago cotto col burro e condito con formaggio parmigiano. Asparagi e immortalità dell'anima by Achille Campanile pubblicato da BUR Biblioteca Univ.

aggiungi al carrello Descrizione. Registrazione live del recital d'autore che ha avuto luogo il 24 ... Gli asparagi e l'immortalità dell'anima, titolo di un racconto che dà il nome all'omonimo libro edito da Rizzoli nel 1974, è l'ennesima dimostrazione di quanto con la parola si possa spaziare tra l'assurdo e l'infinitamente saldo in pochi millesimi di secondo. "Gli asparagi e l'immortalità dell'anima", titolo di un racconto che dà il nome all'omonimo libro edito da Rizzoli nel 1974, è l'ennesima dimostrazione di quanto con la parola si possa spaziare tra l'assurdo e l'infinitamente saldo in pochi millesimi di secondo. Gli asparagi e l'immortalità dell'anima sono una raccolta di racconti umoristici del 1974 scritto dal narratore, giornalista e drammaturgo italiano Achille Campanile, edito dalla Rizzoli.

LIBRI CORRELATI