Demacrazia. Il popolo è il mio partito. Il manifesto di Luigi de Magistris

Demacrazia. Il popolo è il mio partito. Il manifesto di Luigi de Magistris - Giacomo Russo Spena | Kritjur.org Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Giacomo Russo Spena
DIMENSIONE
11,32 MB
NOME DEL FILE
Demacrazia. Il popolo è il mio partito. Il manifesto di Luigi de Magistris.pdf
ISBN
2608456355306

DESCRIZIONE

Nel 2011 ha vinto da outsider, contro tutto e tutti. Nel 2016 è stato eletto sindaco per la seconda volta parlando di beni comuni, partecipazione e "zapatismo partenopeo". Ora Luigi de Magistris si appresta a chiudere il mandato puntando a rilanciare il suo modello di cogestione ed esperienze virtuose a livello nazionale. La città diventa laboratorio di un cambiamento possibile. L'ex pm sembra già studiare per il prossimo futuro un nuovo progetto politico: pensa alle regionali in Campania e a una lista per le Europee. Partire da Napoli, per andare oltre Napoli e ipotizzare un movimento politico nazionale che supplisca all'assenza di una vera sinistra nel Paese. Uno spazio alternativo sia al M5S, sia al Pd che alle destre e, appunto, agli attuali micro partiti della sinistra radicale. Un libro che analizza nel dettaglio il personaggio de Magistris, attraverso il racconto del suo percorso politico e un'intervista esclusiva dove spiega il suo manifesto e soprattutto la road map a partire dalla strutturazione del suo soggetto DemA (Democrazia e Autonomia).

Il manifesto di Luigi de Magistris è un eBook di Russo Spena, Giacomo pubblicato da Fandango Libri a 9.99. Il file è in formato EPUB: risparmia online con le offerte IBS! Libro di Russo Spena Giacomo, Demacrazia.

Nel 2011 ha vinto da outsider, contro tutto e tutti, battendo sia il centrosinistra che il centrodestra. In termini di consenso ha polverizzato anche il M5S e nel 2016 è stato eletto sindaco per la seconda volta parlando di beni comuni, partecipazione e "zapatismo partenopeo". A oggi, de Magistris è senza alleati.

LIBRI CORRELATI