Non c'è felicità senza amici. Agostino e la cerchia delle sue amicizie

Non c'è felicità senza amici. Agostino e la cerchia delle sue amicizie - Antonio Montanari | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Antonio Montanari
DIMENSIONE
12,42 MB
NOME DEL FILE
Non c'è felicità senza amici. Agostino e la cerchia delle sue amicizie.pdf
ISBN
2847885392143

DESCRIZIONE

Nonostante la sua profonda sensibilità per l'argomento, Agostino non mai ha composto alcun trattato sistematico dedicato all'amicizia. Questo tema tuttavia percorre diverse pagine dei suoi scritti, e la sua riflessione arriva sino a innovare, grazie alla ricchezza dell'esperienza cristiana, il contenuto che la tradizione classica gli attribuiva. Il percorso che qui viene proposto intende verificare la particolare declinazione delle relazioni interpersonali che hanno arricchito la vita del vescovo d'Ippona. La scelta è stata tuttavia di privilegiare i testi rispetto all'ambizione di una ricostruzione della sua teoria dell'amicizia e delle sue definizioni. Per questo, al lettore è affidata la fatica e la bellezza di accostare direttamente le pagine agostiniane, seppure delicatamente guidato e accompagnato da brevi introduzioni e da un sobrio apparato di note, attraverso i quali è facile cogliere qualche ipotesi interpretativa.

L'etimologia fa derivare felicità da: felicitas, deriv. felix-icis, "felice", la cui radice "fe-" significa abbondanza, ricchezza, prosperità.

Lo tratto solo per un motivo: non ci sarà felicità strutturale senza che la nostra vita abbia un significato. "Senza amici nessuno sceglierebbe di vivere anche se possedesse tutti gli altri beni." -Aristotele- Ai suoi tempi il saggio stagirita non aveva accesso al cervello né la possibilità di conoscerne i misteri, ma se c'è qualcosa che la scienza moderna è stata in grado di dimostrarci è che questo organo ha bisogno di interazione sociale per svilupparsi, sopravvivere e godere a sua volta ... C'è una grande felicità nel non volere, ... Noi tutti cerchiamo la felicità, ma senza saper dove, come degli ubriachi che cercano la propria casa, ...

LIBRI CORRELATI