Colonna aureliana. La colonna coclide di Marco Aurelio e il basamento della Colonna Antonina. Disegni, intagli e commenti di Pietro Santi Bartoli e Pietro Bellori (1740)

Colonna aureliana. La colonna coclide di Marco Aurelio e il basamento della Colonna Antonina. Disegni, intagli e commenti di Pietro Santi Bartoli e Pietro Bellori (1740) - Maria Elisa Garcia Barraco | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Maria Elisa Garcia Barraco
DIMENSIONE
12,9 MB
NOME DEL FILE
Colonna aureliana. La colonna coclide di Marco Aurelio e il basamento della Colonna Antonina. Disegni, intagli e commenti di Pietro Santi Bartoli e Pietro Bellori (1740).pdf
ISBN
2489436114370

DESCRIZIONE

Edizione limitata, in 4° oblungo, carta avoriata palatina da gr. 130, 86 pp. con 77 Tavole delle incisioni della colonna di Marco Aurelio, 3 Tavole con incisione del basamento della colonna di Antonino Pio e 1 Tavola ripiegata f.t. con incisione della colonna aureliana per intero.

La Colonna traiana (oggi uno straordinario "documento storico") fu la prima grande colonna coclide, cioè decorata da un fregio che si avvolge a spirale, con un movimento detto a chiocciola. Una colonna coclide è un tipo di monumento onorario inventato dai Romani e consistente in una grande colonna isolata decorata da un fregio che vi si arrotola sopra e che contiene una scala a chiocciola all'interno ("coclide" si riferisce proprio alla spirale della chiocciola).. La prima colonna coclide fu la Colonna Traiana a Roma (), seguita dalla colonna di Marco Aurelio, sempre a Roma (). La colonna di Marco Aurelio, chiamata generalmente Colonna Aureliana, consiste in un monumento eretto a Roma, in Piazza Colonna, tra il 176 e il 192 a celebrazione delle vittorie in vita dell'Imperatore romano Marco Aurelio..

coclide istoriata è una forma monumentale nuova, assolutamente romana e introdotta, a quel che pare, per la prima volta nell'ambito del Foro Traiano: responsabile dell'invenzione e del progetto dev'essere stato, insieme con il committente e con l'architetto del foro (Apollodoro di Damasco), uno scultore al quale siano ... Entrambe sono colonne onorifiche, ossia volte a commemorare le imprese di coloro per cui sono state realizzate: la colonna traiana, commissionata dall'imeratore stesso, ricorda la gloriosa vittoria di Traiano contro i Daci, mentre quella aureliana, voluta dal figlio Commodo, racconta la vittoriosa campagna di Marco Aurelio contro i Germani e i Marcomanni, la sottomissione dei Quadi e la guerra ... La colonna (detta anche colonna coclide per la scala a chiocciola contenuta all'interno e per il fregio spiraliforme esterno), commemorativa delle guerre combattute dall'imperatore Marco Aurelio sulla frontiera danubiana (172-176 d.C.) contro Germani e Sarmati, fu eretta tra il 180 e il 192 d.C.. La Colonna di Marco Aurelio invece è stata commissionata dal figlio dell'Imperatore, Commodo, e non se ne conoscono gli artefici. E' noto però il suo restauratore di epoca papalina, Domenico Fontana.

LIBRI CORRELATI