Dio non rinuncia a te

Dio non rinuncia a te - Hernandes Dias Lopes | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Hernandes Dias Lopes
DIMENSIONE
6,94 MB
NOME DEL FILE
Dio non rinuncia a te.pdf
ISBN
3456133621815

DESCRIZIONE

Perché? Pietro è arrivato al punto di rinnegare Gesù?, il suo Signore, a cui mostrava tanto amore e che serviva con tanta passione? E come mai, di fronte a questo gesto, Gesù non lo ripudia, non lo abbandona, ma anzi lo consola e lo ristabilisce? La storia di Pietro mette ogni cristiano di fronte a una vicenda emblematica, che tocca ogni credente da vicino. Pietro, il più irruento dei discepoli, si ripromette di accompagnare Gesù, di servirlo, di proteggerlo; eppure a un certo punto, quando le circostanze diventano critiche, lo tradisce. Succede a ognuno di noi, nella vita di tutti i giorni: vorremmo essere fedeli a Dio, ma per una serie di motivi facciamo scelte diverse. Eppure, nonostante i nostri limiti, le nostre cadute, i nostri errori, Gesù? non rinuncia a noi. Come spiega l'autore in apertura, "Dio non abdica al suo diritto di amarti, di averti per lui. Dio ti verrà sempre incontro; seguirà sempre i tuoi passi per trovarti". In tre passaggi, raccontati in altrettanti capitoli, Dias Lopes approfondisce "La caduta di Pietro", analizzando i motivi che portano a questo sviluppo inatteso, per poi mettere in guardia il lettore sul rischio di commettere lo stesso errore ("Non correre il rischio di cadere") e offrire infine una speranza per il futuro ("La restaurazione di Pietro può essere la tua").

Il Dio che fece tremende meraviglie, davanti a Faraone è lo stesso Dio che ti sta guidando verso il deserto. Messa della notte di Natale, il Papa: «La logica del mondo è dare per avere, ma Dio arriva gratis» L'omelia di Bergoglio nella Basilica di San Pietro: «L'amore di Dio non è negoziabile. A me, a te, a ciascuno di noi oggi dice: "Ti amo e ti amerò sempre, sei prezioso ai miei occhi", ha affermato il Pontefice durante l'omelia. "Dio non ti ama perché pensi giusto e ti comporti ... "Natale ci ricorda che Dio continua ad amare ogni uomo, anche il peggiore.

Eppure, nonostante il suo fallimento, Gesù non ha rinunciato a lui. Proprio ora vive in me una lotta mente-cuore....lui ha molti anni piu di me,ha una moglie che non ama più da anni(lei lo sa e infatti di comune accordo hanno deciso di restare insieme ancora per qualche anno fino al raggiungimento di una certa età dei figli)ma a complicare davvero le cose è un lavoro che lo tiene impegnato giorno e notte,mille pensieri,mille responsabilità.Non ha nemmeno ... Dio non rinuncia a te Devozionali Hernandes Dias Lopes. Perché Pietro è arrivato al punto di rinnegare Gesù, il suo Signore e il vero Dio, a cui tributava tanto amore? L'ostilità e il disprezzo che gli uomini non impedisce al Signore di continuare la sua storia di alleanza, come aveva già intuito il profeta Osea: "sono Dio e non uomo; sono il Santo in mezzo a te e non verrò da te nella mia ira" (Os 11,9).

LIBRI CORRELATI