Serva di Dio Suor Chiara di Gesù Clarissa. Isabella D'Amato dei duchi di Seclì

Serva di Dio Suor Chiara di Gesù Clarissa. Isabella D'Amato dei duchi di Seclì Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
DIMENSIONE
7,92 MB
NOME DEL FILE
Serva di Dio Suor Chiara di Gesù Clarissa. Isabella D'Amato dei duchi di Seclì.pdf
ISBN
4870146316288

DESCRIZIONE

Quale contributo può dare una monaca al mondo d'oggi così travagliato? Le Clarisse di Nardò ci offrono una preziosa biografia della loro consorella Suor Chiara di Gesù (Isabella D'Amato di Seclì: 1618-1693), serva di Dio, grande mistica della nostra terra, fedele discepola di Gesù povero e crocifisso, degna figlia della madre e maestra Santa Chiara. Papa Francesco nell'Anno della Vita Consacrata ha proposto di guardare al passato con gratitudine, di vivere il presente con passione, di abbracciare il futuro con speranza. La breve biografia di Suor Chiara di Gesù Clarissa aiuta a realizzare questi obiettivi, perché ci fa conoscere come Suor Chiara ha saputo accogliere con tenerezza la bontà di Dio, come si è lasciata trasformare dalla verità del Vangelo e come l'ha tradotta in carità gioiosa verso le consorelle e le varie personalità ecclesiastiche che ha incontrato lungo gli anni.

Isabella D'Amato dei duchi di Seclì. Bagliori di caccia.

Teresa di Gesù Bambino, al secolo Vincenza Damato, nacque a Barletta il 9 novembre 1909 (dichiarata all'anagrafe l'11 novembre) da Luigi e Maria Dell'Aquila, ottava di una numerosa prole. L'occasione offerta da questo incontro incentrato sulla figura di Suor Chiara, al secolo Isabella dei Duchi D'Amato di Seclì, mi permette di parlare di questo piccolo centro e della sua storia, non ancora del tutto esplorata e conosciuta, facendolo attraverso i fatti e gli eventi che legarono, anche se per poco, la giovane Isabella alla sua terra d'origine. Innanzitutto c'è il nome Gesù che ne indica l'umanità, perché era comune in Israele, ma il cui significato è importante, Salvatore. Egli è Grande e Re eterno: «Il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine» (1,32-33). Serva di Dio Suor Chiara di Gesù Clarissa.

LIBRI CORRELATI