Servitori della cultura dell'incontro

Servitori della cultura dell'incontro - Rino Cozza | Kritjur.org Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Rino Cozza
DIMENSIONE
6,82 MB
NOME DEL FILE
Servitori della cultura dell'incontro.pdf
ISBN
2779955911127

DESCRIZIONE

Durante il concilio Vaticano II i cardinali Dopfner e Suenens criticarono la «separatezza» della vita religiosa, sostenendo che una realtà incentrata su se stessa non è più comprensibile e appetibile. Dopo cinquant'anni, oggi è papa Francesco a mettere al centro della riflessione l'invito a «uscire dai propri recinti» e la consapevolezza che nella vita religiosa serve un supplemento di luce per la cultura dell'incontro e la qualità delle «relazioni», essendo «questo il modo cristiano di promuovere il bene comune e la gioia di vivere». Il papa invita a prendere atto che le relazioni umane sono al centro di tutto, sono il fulcro attorno al quale, nel bene e nel male, ruota l'esistenza umana. Anche la Chiesa ha bisogno di approfondire questo aspetto a partire dal modo di credere, che non viene alimentato solo dalle idee e dai libri, ma soprattutto dagli incontri che cambiano la vita.

Martedì, 13 settembre 2016 (da: L'Osservatore Romano, ed. quotidiana, Anno CLVI, n.210, 14/09/2016) Un invito a lavorare per «la cultura dell'incontro», in modo semplice «come ha fatto Gesù»: non solo vedendo ma guardando, non solo sentendo ma ascoltando, non solo ... Servitori della cultura dell'incontro: Durante il concilio Vaticano II i cardinali Dopfner e Suenens criticarono la «separatezza» della vita religiosa, sostenendo che una realtà incentrata su se stessa non è più comprensibile e appetibile.

... Egli, infatti, ci sta abituando a vivere la sfida dell'incontro personale, del dialogo diretto, della semplificazione delle comunicazioni da persona a persona. Nella messa per i sacerdoti e i seminaristi, Papa Francesco sprona a pensare la pastorale partendo dalle periferie, con coraggio e dedizione.

LIBRI CORRELATI