E poi, fu Auschwitz. La memoria come radice del futuro

E poi, fu Auschwitz. La memoria come radice del futuro - Cinzia Scarano | Kritjur.org Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Cinzia Scarano
DIMENSIONE
10,18 MB
NOME DEL FILE
E poi, fu Auschwitz. La memoria come radice del futuro.pdf
ISBN
7967470137692

DESCRIZIONE

Cosa rappresenti Auschwitz nella vicenda umana, è difficile dirlo. Qualsiasi lettura sintetica risulta riduttiva. Sicuramente un punto di non ritorno. In quel luogo, alcuni hanno dissipato quanto l'Occidente ha incrementato nel corso dei secoli: fede, umanesimo, civiltà giuridica, diritti umani, primato della coscienza. L'Autrice dimostra che l'Olocausto e le attività persecutorie e di sterminio perpetrate ad Auschwitz costituiscono solo la punta dell'iceberg di un'intensa attività criminale supportata dall'ideologia della purezza e del primato della "razza ariana". Significando che la sequenza di avvenimenti che ha portato alla soppressione di sei milioni di persone, "gasate" e incenerite oppure ridotte in stato di schiavitù, è stata vasta e progressiva, e che oggi, per analogia, potremmo evitare i postumi dell'ondata nazionalistica, xenofoba e razzista in atto, riconoscendo i prodromi.

Per riflettere sull'Olocausto, a 75 anni di distanza dalla liberazione del più grande ... Auschwitz, la fabbrica di morte: produsse oltre un milione di vittime.Il 90% erano ebrei, ma tra quelle mura finirono anche polacchi, russi, Rom, Sinti, omosessuali e testimoni di Geova. Il complesso includeva una serie di campi di concentramento e di lavoro che si trovavano nelle vicinanze di Oświęcim (in tedesco Auschwitz), nel sud della Polonia. Primo Levi scrisse che la memoria è come il mare, può restituire brandelli di rottami a distanza di anni.

L'arte funeraria antica considera il sepolcro come una soglia nella quale la vita e la morte, la memoria e l'oblio, il passato e il futuro si frequentano e, nel presente, si scambiano le parti. In questo articolo voglio parlarti della paura del futuro, del perché ti sta rovinando la vita e quali sono 7 modi insoliti per trasformarla in una risorsa.. Ricordo ancora al liceo, il terrore generato dai compiti in classe di Fisica del Prof.

LIBRI CORRELATI