Le divinità etrusche. Il Pantheon etrusco nelle «Antiquitates etruscae-» di Anton Francesco Gori

Le divinità etrusche. Il Pantheon etrusco nelle «Antiquitates etruscae-» di Anton Francesco Gori - Alessio Fagugli | Kritjur.org Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Alessio Fagugli
DIMENSIONE
11,71 MB
NOME DEL FILE
Le divinità etrusche. Il Pantheon etrusco nelle «Antiquitates etruscae-» di Anton Francesco Gori.pdf
ISBN
6971258095287

DESCRIZIONE

Questa ricerca è dedicata alle divinità etrusche, o meglio alla conoscenza che di esse si aveva in quel particolare momento storico degli studi, essenzialmente antiquari ed eruditi, che è noto con il nome di "etruscheria". La prima parte consiste in un accurato commento della sezione sulle divinità delle "Antiquitates etruscae" di Anton Francesco Gori, articolato in quattro capitoli, e concluso da una bibliografia generale e da una lista degli autori classici citati nell'opera in oggetto e utilizzati nel presente studio. La seconda parte consiste invece nella traduzione dal latino, da me effettuata, della sezione sulle divinità delle "Antiquitates etruscae", opera che mai prima d'ora è stata tradotta in italiano.

Il Pantheon etrusco nelle «Antiquitates etruscae­» di Anton Francesco Gori (Alessio Fagugli) (2016) ISBN: 9788869242281 - Copertina flessibile, Etichetta: Simple, Simple, Gruppo prodotti: Libro, Pubblicato:… Le divinità etrusche - Il Pantheon etrusco nelle "Antiquitates etruscae" di Anton Francesco Gori. Questa ricerca è dedicata alle divinità etrusche, o meglio alla conoscenza che di esse si aveva in quel particolare momento storico degli studi, essenzialmente antiquari ed eruditi, che è noto con il nome di "etruscheria". MENVRA Dea etrusca somigliante alla dea greca Atena, raffigurata in modo simile (con elmo, lancia e scudo).

Secondo la tradizione romana fu Numa Pompilio, secondo sovrano di Roma, a predisporre la sistemazione e l'iscrizione delle norme religiose in un unico corpo legislativo (Commentarius), allo scopo di definire otto ordini religiosi: Curiati, Flamini, Celeres, Vestali ... La parola "Pantheon" viene dal greco pan= tutto e tèos= dio; indica perciò l'insieme di tutti gli dèi.. Come tutti i popoli antichi, ad eccezione degli Ebrei, i Greci erano politeisti, credevano cioè nell'esistenza di un gran numero di divinità e di esseri semidivini.

LIBRI CORRELATI