Margini del liberalismo

Margini del liberalismo - Raimondo Cubeddu | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Raimondo Cubeddu
DIMENSIONE
11,49 MB
NOME DEL FILE
Margini del liberalismo.pdf
ISBN
2791982622085

DESCRIZIONE

Attraverso un confronto con momenti, temi e personaggi della tradizione liberale, il volume intende delinearne tanto i confini ed i limiti, quanto gli importanti contributi dati alla filosofia delle scienze sociali tra Ottocento e Novecento.Il nucleo tematico è costituito dal rapporto tra conoscenza individuale e istituzioni sociali, ovvero dalla complessa ed imprevedibile relazione tra le aspettative di tempo degli individui e il tempo delle regole, nonché della difficoltà di fondare eticamente le teorie politiche ed economiche. Diversamente da quanto sostenuto anche da molti teorici del liberalismo, lo studio di tali questioni induce l'Autore a ritenere che non esista una tendenza naturale all'ordine, ma che esso sia essenzialmente un fenomeno 'culturale'. Da questa prospettiva egli prende in esame il rapporto della filosofia politica liberale con il cattolicesimo, l'opinione pubblica, la dottrina dei diritti naturali e con la teoria delle scelte collettive.Muovendo dalla tesi della diseguale distribuzione della conoscenza nella società, si delinea così un tentativo di mostrare come la conoscenza e le aspettative individuali e sociali siano modificate dall'imprevedibile emergere di novità, e come tutto ciò si trasmetta alle teorie e alle istituzioni sociali ereditate dal passato, ponendo il problema di un loro tempestivo adeguamento alle mutate esigenze.

La dottrina politica incentrata sulla libertà individuale . Nato nell'Inghilterra del 17° secolo, il liberalismo moderno è la teoria politica che più di ogni altra ha contribuito all'affermazione dei diritti individuali di libertà e alla limitazione del potere dello Stato. Il socialismo liberale (o liberalsocialismo), è una corrente del pensiero socialista commistionato con le istanze classiche del liberalismo.Rispetto al socialismo classico, il fine ultimo, per i socialisti liberali, non è la totale conversione della società capitalistica in una di stampo socialista, bensì il conseguimento di un sistema economico misto, caratterizzato da una qualche forma ... Nel mondo moderno la democrazia è liberalismo, un rapporto non semplice, anzi, il liberalismo è per lungo tempo una concezione fondamentalmente antidemocratica perché la democrazia tende ad alcuni processi che sono negativi, apparentemente, dal punto di vista del liberalismo liberale: l'aggregazione, la collettivizzazione, l'eguaglianza, colpire gli alti redditi, colpire l'alta ... Margini del liberalismo on Amazon.com.

Special Price €12,75 Prezzo Pieno: €15,00 . aggiungi al carrello aggiungi alla whishlist .

LIBRI CORRELATI