Scritto dentro

Scritto dentro - Fernando Marchiori | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Fernando Marchiori
DIMENSIONE
11,20 MB
NOME DEL FILE
Scritto dentro.pdf
ISBN
8868411774611

DESCRIZIONE

Nell'esilio dal mondo che si trova a vivere da troppi anni, per nulla pacificato, Saetta viene improvvisamente visitato dai fantasmi del passato, quegli anni Settanta che lo videro confuso e innamorato tra le nebbie di una stagione con cui neppure lui ha mai fatto i conti fino in fondo. Solo e malato, recluso nella casa natale trasformata nella scena campestre delle sue visioni, Saetta è l'involontario custode di una memoria scomoda, la sola che potrebbe chiarire un'intricata vicenda giudiziaria riaperta come una ferita dalle accuse di un pentito. Andrà a deporre la sua verità? Quale verità? Tra necessità dell'oblio e dovere della testimonianza, il ritratto di questa "piccola vita che non quadra" diventa anche una riflessione sulla scrittura e sui suoi "cari inganni".

11/04/2016 22/01/2019 Daniele Salamone. Ultimamente sto studiando le Scritture ebraiche secondo un percorso individuale in stile "rabbinico". Busta con polvere bianca inviata a Cirio: dentro un foglio con scritto "antrace" [FOTO E VIDEO] Solidarietà al Governatore da parte di tutte le forze politiche Stamattina la segreteria del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha ricevuto una busta contenente della polvere bianca e un foglio riportante la scritta "antrace". Scritto dentro (2013) ideazione di Pierangela Allegro, Michele Sambin scrittura scenica di Pierangela Allegro da Scritto dentro di Fernando Marchiori parole in contrappunto da Samuel Beckett e Alberto Giacometti con Pierangela Allegro, Michele Sambin composizione ed esecuzione musicale di Michele Sambin pittura digitale di Michele Sambin video di Michele Sambin Scritto dentro: Nell'esilio dal mondo che si trova a vivere da troppi anni, per nulla pacificato, Saetta viene improvvisamente visitato dai fantasmi del passato, quegli anni Settanta che lo videro confuso e innamorato tra le nebbie di una stagione con cui neppure lui ha mai fatto i conti fino in fondo.Solo e malato, recluso nella casa natale trasformata nella scena campestre delle sue visioni ... dentro e ciò che sta fuori delle virgolette.

Mio padre era un grande farabutto. Mia madre per crescermi ha fatto di tutto, non male.

LIBRI CORRELATI