Ricordi di un partigiano della formazione "Silvano Fedi"

Ricordi di un partigiano della formazione Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza PDF, TXT, FB2. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza ePUB. Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza MOBI. Il libro è stato scritto il 2020. Cerca un libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Franco
DIMENSIONE
11,57 MB
NOME DEL FILE
Ricordi di un partigiano della formazione "Silvano Fedi".pdf
ISBN
7178260339182

DESCRIZIONE

Silvano una figura luminosa ormai entrata nella leggenda. Domina questa pagina di storia della Resistenza la figura luminosa, ormai entrata nella leggenda, di Silvano Fedi. Intorno a lui ed ai suoi compagni di lotta si muove, svolgendo un ruolo essenziale, il popolo della piana pistoiese e delle pendici del Montalbano. E merito di "Franco" averci condotto, scrivendo senza artifici e senza sforzo a rivivere tra quella gente meravigliosa e generosa un periodo tragico e importante della Resistenza pistoiese.

A lui sono intitolati oltre a uno degli istituti secondari di secondo grado della città di Pistoia, l'Istituto Tecnico Tecnologico, anche l'Associazione Sportiva Culturale Silvano Fedi che organizza molti eventi sportivi. Ricordi di un partigiano della formazione "Silvano Fedi" Enzo Capecchi Ormai prossimo alla morte, un pistoiese racconta a un amico la storia della formazione partigiana Silvano Fedi, di cui fu vice comandandante: le azioni di guerriglia, la ... Libri di nuove-esperienze: tutti i titoli e le novità in vendita online a prezzi scontati su IBS. Partigiani martiri della Resistenza. Sulle vie della memoria.

Sulla figura di Silvano Fedi, torna con un nuovo libro Roberto Daghini, esperto di storia locale. Dopo l'armistizio Silvano Fedi, nell'ottobre del 1943, formò la formazione partigiana denominata "Squadre Franche Libertarie", composta inizialmente da una cinquantina di uomini. La Banda Partigiana scelse si muoversi sul terreno della città e della campagna pistoiese, dove era più realistico potersi rifornire di armi e munizioni. Dopo l'armistizio Silvano Fedi, nell'ottobre del 1943, formò la formazione partigiana denominata "Squadre Franche Libertarie", composta inizialmente da una cinquantina di uomini.

LIBRI CORRELATI