Giulio Cesare Vanini nella cultura filosofica tedesca del Sette e Ottocento. Da Brucker a Schopenhauer

Giulio Cesare Vanini nella cultura filosofica tedesca del Sette e Ottocento. Da Brucker a Schopenhauer - Domenico M. Fazio | Kritjur.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Domenico M. Fazio
DIMENSIONE
12,37 MB
NOME DEL FILE
Giulio Cesare Vanini nella cultura filosofica tedesca del Sette e Ottocento. Da Brucker a Schopenhauer.pdf
ISBN
6496748398936

DESCRIZIONE

Giulio Cesare Vanini nasce nella notte tra il 19 e il 20 gennaio 1585 a Taurisano, casale di Terra d'Otranto, nella famiglia che il padre Giovan Battista, uomo d'affari originario di Tresana in Toscana, ha costituito sposando una Lopez de Noguera, appartenente a una famiglia spagnola appaltatrice delle regie dogane della Terra di Bari, della Terra d'Otranto, della Capitanata e della ... D. M.

Da Brucker a Schopenhauer. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei Il presente volume intende inserirsi all'interno del filone di ricerche volte a misurare l'effettiva circolazione del pensiero vaniniano e, con lo sguardo rivolto alle vicende europee delle interpretazioni di Vanini, offrire una ricostruzione delle tappe più significative della fortuna del "Salentino" nella cultura filosofica tedesca del Sette e Ottocento. Giulio Cesare Vanini nella cultura filosofica tedesca del Sette e Ottocento.

LIBRI CORRELATI