Come aveva promesso ai nostri padri. La storia dei patriarchi commentata dal papa

Come aveva promesso ai nostri padri. La storia dei patriarchi commentata dal papa - Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio) | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
DIMENSIONE
6,62 MB
NOME DEL FILE
Come aveva promesso ai nostri padri. La storia dei patriarchi commentata dal papa.pdf
ISBN
2965169511924

DESCRIZIONE

I patriarchi del popolo di Israele nelle parole del papa. Commentando le storie di Abramo, di Isacco, di Giacobbe e di Giuseppe, il pontefice racconta come Dio guidi la storia degli uomini in una catena ininterrotta di dialogo e di incontro. Fiducia, abbandono nella parola del Padre, audacia, ostinazione: l'esperienza dei patriarchi diviene così, per gli uomini e le donne del nostro tempo, esempio e invito a scoprire il volto di un Dio fedele alle proprie promesse, compagno dell'uomo nel suo cammino.

Dal prospetto si può anche desumere la contemporaneità di certi personaggi. Ad esempio, Metusela aveva 243 anni quando morì Adamo; Sem vide crescere non solo Abraamo, ma anche Isacco; Sem morì solo 10 anni prima che nascesse Giacobbe. I patriarchi (in ebraico: אבות‎ avot o abot, singolare in ebraico: אב‎ Ab o aramaico: אבא, Abba) della Bibbia, quando definiti in senso stretto, sono Abramo, suo figlio Isacco e il figlio di Isacco Giacobbe, chiamato anche Israele, capostipite degli Israeliti.Questi tre personaggi vengono chiamati collettivamente i patriarchi dell'Ebraismo ed il periodo in cui vissero è noto come ... area bambini/catechismo - nome file: scheda-isacco.zip (608 kb); inserito il 10/12/2009; 26370 visualizzazioni.

La tesi di A. Alt fu accolta con favore, ma prestò anche il fianco a delle critiche, rivolte al fatto, fra l'altro, che i paralleli da lui addotti dall'ambiente nabateo sono troppo lontani nel tempo. I patriarchi: da Abramo a Giuseppe .

LIBRI CORRELATI