L'alba che non tramonta

L'alba che non tramonta - Gioacchino Benigno | Kritjur.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Gioacchino Benigno
DIMENSIONE
9,79 MB
NOME DEL FILE
L'alba che non tramonta.pdf
ISBN
3270509168349

DESCRIZIONE

Il volume contiene tre racconti con personaggi diversi che fanno riferimento ad avvenimenti storici di cui collettivamente tutti in un modo o nell'altro siamo legati sia perché personalmente li abbiamo vissuti in prima persona, oppure perché li abbiamo letti sui libri di storia. Il primo racconto, si inquadra in un contesto, dove a partire dagli cinquanta ci fu il grande esodo di meridionali verso il triangolo industriale del nord Italia, dove il personaggio vive questa esperienza con grande disagio e difficoltà di adattamento. Il secondo racconto si può definire un racconto esistenzialista dove il personaggio rivive gli anni passati legati alle sue esperienze vissute in gioventù, alla guerra vissuta in prima persona, e ai drammi che ne seguirono fino ad arrivare alla vecchiaia, per rendersi conto che il tempo passa inesorabilmente a prescindere da come abbiamo vissuto la nostra vita. Il terzo racconto si colloca nel periodo della seconda guerra mondiale. Racconta l'esperienza di una famiglia ebrea dopo l'emanazione delle leggi razziali legiferate dal governo Mussolini nel 1939. Questa famiglia ebrea italiana riesce a sfuggire alla persecuzione dei nazifascisti, perché determinati a non soccombere, grazie alla loro determinatezza e a quell'istinto che tanto accomuna la specie umana: "L'istinto della vita".

Ma il rosso, passionale e istintivo, disubbidisce sempre. (istintomaximo, Twitter) Quelli che non bevono l'alba come una tazza d'acqua sorgiva o non fanno provvista di tramonto, quelli che non vogliono cambiare, lasciateli dormire.

Tutti sappiamo che i giorni più corti e più lunghi dell'anno coincidono con i solstizi (circa 22 Dicembre e 21 Giugno) e ... Esiste, però ancora «l'alba della gloria»; ma anch'essa, uniformandosi ai tempi essenzialmente rapidi e dinamici, è in uno stesso istante alba e tramonto; e ciò è giusto, perché tutte l'albe della gloria non restino oscurate dalla gloria che oltrepassa l'alba. Un puntino nell'universo. I tramonti mi piacerebbe vederli con mia madre, e con una donna che amo.

LIBRI CORRELATI