Gesù e i primi discepoli

Gesù e i primi discepoli - Rocco Quaglia | Kritjur.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Rocco Quaglia
DIMENSIONE
6,48 MB
NOME DEL FILE
Gesù e i primi discepoli.pdf
ISBN
7742296192208

DESCRIZIONE

Gesù è innanzitutto un uomo da incontrare, frequentare, e amare. L'intento di questo libretto è appunto far conoscere la persona di Gesù, soprattutto nei suoi aspetti di uomo, con sentimenti umani, e con il bisogno di avere amici e relazioni sociali. Non possiamo limitarci a conoscere quel che Gesù ha detto, ne ricaveremmo soltanto una dottrina, senza intendere il suo messaggio. Le parole, infatti, acquistano valore e significato all'interno di una relazione. Ora più riusciamo a conoscere la persona di Gesù, più la sentiamo amica, più diventano importanti le sue parole, che sono parole d'amore. Quando una di queste parole ci entrerà nel cuore, sperimenteremo quanto "l'amore sia più forte della morte".

Come la maggior parte dei brani giovannei, anche questo presenta, intimamente fusi, un fatto storico (vocazione dei primi discepoli di Gesù) e un insegnamento dottrinale e spirituale (ruolo rappresentativo di tali discepoli; l'esempio della loro fede). Dopo anni di ricerche, un gruppo di archeologi, ha ritrovato l'antica chiesa degli apostoli, costruita sulla casa dove vivevano i primi discepoli di Gesù. L a narrazione della chiamata dei primi discepoli (1,35-51) rivela una precisa architettura: dal punto di vista cristologico, una serie di titoli umili e gloriosi di Gesù; dal punto di vista del discepolato, una serie di espressioni e verbi che -se a prima vista si possono giustificare tutti sul piano fattuale - in realtà, considerati nel loro insieme e all'interno del vangelo, assumono ... I PRIMI DISCEPOLI DI GESÙ INIZIANO A SEGUIRLO. Dopo aver trascorso 40 giorni nel deserto e prima di rientrare in Galilea, Gesù torna da Giovanni, colui che l'ha battezzato.

DOPO essere rimasto 40 giorni nel deserto, Gesù torna da Giovanni che lo aveva battezzato. Quando Giovanni lo vede arrivare, probabilmente indicandolo ai presenti, esclama: "Ecco l'Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo! Gesù di Nazareth (Betlemme, 7 a.C.-1 a.C.

LIBRI CORRELATI