Notizie da Patmos

Notizie da Patmos - Fabrizio Bregoli | Kritjur.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Fabrizio Bregoli
DIMENSIONE
3,75 MB
NOME DEL FILE
Notizie da Patmos.pdf
ISBN
4547795135864

DESCRIZIONE

«Non bisogna lasciarsi "ingannare" da una poesia che si presenta con l'apparenza di un discorso lineare e legata da una precisione del dire che si riscontra in tutte le esperienze che si sono succedute nel lavoro di Fabrizio Bregoli. Ma, diciamolo meglio, non è l'ungarettiano "uomo di pena" che cammina in questi versi, bensì il poeta di Notizie da Patmos è il compagno di strada di un certo Montale, anche lui in attesa di un annuncio, un miracolo, o rivelazione, tutti attraversati da una voce che si è spogliata del superfluo poetico, tracciato in molta lirica di questi anni. Questa è la personale Apocalisse (catastrofe o rivelazione?), con le sue notizie poetiche ed esistenziali, la sua appartenenza, e insieme la sua inappartenenza, che forse neppure una speranza "matematica" riesce a portare a risarcimento del suo laboratorio linguistico, quello che si è impegnato a risemantizzare una parte del lessico scientifico contemporaneo, proponendolo come personale metafora». (dalla prefazione di Piero Marelli)

"Notizie da Patmos" si lascia alle spalle ogni residuo di tentazione narrativo-poetico propria di un certo milieu lombardo, evita ogni naturalismo ... Da "Notizie da Patmos" (La Vita Felice, 2019) Da "Il senso della neve" Da "Zero al quoto" (puntoacapo, 2018) Da "Cronache Provvisorie" (VJ Edizioni, 2015) "Zero al quoto" su Avvenire; V. Guarracino su "Zero al quoto" Kemeny su "Il senso della neve" S.

Raffronto certo azzardato, controcorrente, ma che speriamo possa stimolare la vostra ... Notizie da Patmos Comincia tutto ripetendo un nome da un buio prossimo, colpo di coda di qualche creatura d'abisso. Dopo è la stagione del balbettio - certe muschiose lallazioni - infine frasi fatte, proverbi storpiati, eserghi o falsi.

LIBRI CORRELATI