L'età di Napoleone

L'età di Napoleone - Luigi Mascilli Migliorini | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Luigi Mascilli Migliorini
DIMENSIONE
5,68 MB
NOME DEL FILE
L'età di Napoleone.pdf
ISBN
3254816538549

DESCRIZIONE

Napoleone Bonaparte non fu soltanto il grande stratega militare e conquistatore di mezza Europa: oggi si mette più in risalto il suo ruolo di governante e politico, "erede" della Rivoluzione francese, della quale seppe trasferire nel suo governo, ancorché centralizzato e dirigistico, gli ideali di uguaglianza sociale, di libertà di idee e di tolleranza. Un patrimonio inalienabile che venne così salvaguardato e sancito per sempre nel Codice civile napoleonico, e trasferito nel sentimento comune dei cittadini europei, prossimi a combattere le battaglie ottocentesche contro le monarchie assolutiste e a favore dell'autodeterminazione dei popoli. L'età napoleonica fu quindi un periodo non solo di battaglie e conquiste, rivelatesi poi effimere, ma anche di trasformazione politica, sociale e intellettuale che coinvolse l'intero Continente: il lascito più importante di Bonaparte.

L'età Napoleonica.L'età napoleonica comprende quel periodo storico di 25 anni che va dallo scoppio della Rivoluzione francese nel 1789 al Congresso di Vienna, aperto nel 1814. Essa è così chiamata, perché, considerata sotto il profilo storico - politico, fu dominata dalla potente personalità di Napoleone Bonaparte.

2: Jacopo Bassano. Tavole (1531-1568) A cura di Ballarin A.

LIBRI CORRELATI