Credere all'invisibile

Credere all'invisibile - Cesare Viviani | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Cesare Viviani
DIMENSIONE
7,32 MB
NOME DEL FILE
Credere all'invisibile.pdf
ISBN
2832170808603

DESCRIZIONE

La raccolta di Viviani approfondisce il percorso spirituale che caratterizza i suoi ultimi libri organizzandolo in una forma più immediata. Sono tutte poesie brevi, con una sola voce, affabile e colloquiale anche nel proporre temi elevati, come l'immanenza della divinità nelle varie forme della natura, i limiti dell'umano, la pulsione all'autenticità, il superamento del terrore della morte. Perché "II contegno è non perdersi / dietro alle piccole paure / e confrontarsi con la grande. / E la preghiera più giusta, più vera: / 'Uniscimi, Signore, al resto del mondo, / agli altri, agli alberi, alla terra'". Proprio le poesie sulla morte sono forse le più belle e incisive di tutta la raccolta: una morte che "Non è condanna, non è sventura, / è natura". La via maestra, nei versi di Viviani, è l'umiltà: è saper rinunciare all'ironia narcisistica, all'abilità verbale, e sembra che il discorso riguardi anche la poesia, che i riferimenti tocchino anche i suoi primi libri, oggi non rifiutati ma superati: un animale che si muova placidamente nel suo habitat - dice Viviani in una poesia dedicata a Mario Luzi - è più vicino all'"invisibile" di qualsiasi presuntuosa invenzione letteraria.

Possiamo credere in un Dio che non possiamo vedere? Ebbene, crediamo solo a quello che vediamo? No, ci sono tantissime cose in cui crediamo anche se non le vediamo. Infatti, la nostra stessa vita dipende direttamente da qualcosa che non possiamo vedere! Credere all'invisibile.

Sono poesie brevi, con una sola voce, affabile e colloquiale anche nel proporre temi elevati, come i limiti dell'umano, la pulsione all'autenticità, il confronto con l'angoscia della fine. Credere all'invisibile, breve silloge con cui il poeta senese Cesare Viviani nel 2009 vinse il PEN - il noto riconoscimento letterario dove a votare sono gli scrittori soci - e il premio Cetonaverde per la poesia edita, nasce dalla piena maturità della fase poesia-pensiero, momento essenziale nel cammino intellettuale dell'autore di cui offre un'attenta disanima Federico Romagnoli ... Compra Credere all'invisibile. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei.

LIBRI CORRELATI