La realtà del pensiero. Essenze, ragione, temporalità in Platone, Hegel e Husserl

La realtà del pensiero. Essenze, ragione, temporalità in Platone, Hegel e Husserl - A. Ferrarin | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
A. Ferrarin
DIMENSIONE
10,40 MB
NOME DEL FILE
La realtà del pensiero. Essenze, ragione, temporalità in Platone, Hegel e Husserl.pdf
ISBN
8427636353600

DESCRIZIONE

Quando abbiamo a che fare con un mondo, cioè un ordine in sé strutturato, dotato di una certa regolarità e prevedibilità, che funga da cornice e teatro della nostra prassi e da oggetto del nostro sapere, abbiamo imposto noi una legalità ad un caos originario, ad una molteplicità informe? O presupponiamo che l'ordine sia in qualche modo intrinseco al mondo? Nel primo caso, che caratterizza tanta filosofia moderna e postmoderna, nella natura non si può presumere di scoprire più che uno specchio di una coscienza (un linguaggio, una cultura, un'intersoggettività) che lo costituisce. Nel secondo, ci si chiede piuttosto se sia possibile un'esperienza che non presupponga essenze, categorie, relazioni interne, nessi oggettivi. I saggi qui presentati sono esplorazioni della seconda possibilità, e danno luogo di volta in volta ad un platonismo, ancorché emendato, come nel saggio di Stanley Rosen; ad un approccio hegeliano in cui la realtà è ciò che ne pensiamo speculativamente, nei saggi di Franco Cirulli e Stephen Houlgate; ad una riflessione husserliana sui modi di darsi della complessità temporale alla stessa coscienza che in essa si differenzia, nel saggio di Nicolas de Warren.

Riassunto semplice e dettagliato di filosofia. Platone sviluppa la teoria delle idee per approfondire il concetto di scienza, ponendolo come un sapere concettuale e assoluto che vada oltre il relativismo sofistico.Le idee di Platone sono entità metafisiche sussistenti alle quali Platone conferisce tutte le caratteristiche dell'essere parmenideo (tranne l ... Per Hegel l'assoluto è divenire, e la legge che lo regola è la dialettica.

Sull'abitudine in Hegel e Merleau-Ponty Elisa Magrì 81 Hegel e Husserl sull'immaginazione Alfredo Ferrarin 101 Hegel e l'idea di filosofia come scienza rigorosa Luca Illetterati 121 Hegel e Husserl sull'intelligibilità della filosofia 22 6. I capisaldi del sistema Per poter seguire proficuamente lo svolgimento del pensiero hegeliano risulta indispensabile avere chiare, sin dall'inizio, le due proposizioni di fondo del suo sistema: 1) la risoluzione del finito nell'infinito; 2) l'identità di razionale e reale.

LIBRI CORRELATI