La follia improvvisa di Ignazio Rando

La follia improvvisa di Ignazio Rando - Dario Franceschini | Kritjur.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Dario Franceschini
DIMENSIONE
4,54 MB
NOME DEL FILE
La follia improvvisa di Ignazio Rando.pdf
ISBN
9040731777857

DESCRIZIONE

Ignazio Rando è un impiegato modello che passa le giornate a trascrivere pratiche polverose. Una mattina nell'ora di massima affluenza sale in piedi sulla sedia, poi sulla scrivania quindi sul banco del pubblico e, calpestando le pratiche cui per tanti anni si era devotamente dedicato, esce dalla grande sala sotto lo sguardo attonito dei presenti. Viene incaricato di rintracciare il collega il ragionier Garbioni che subito, con l'astio che solo gli uffici sanno accendere, si mette a cercare il perché di quel gesto di improvvisa follia. L'indagine lo condurrà nel mondo nascosto di Ignazio, nel suo lato oscuro a tutti eppure luminoso, in cui si affaccia un amore segreto e lontano."Si alzò d'improvviso, strisciando le gambe della sedia metallica contro il pavimento di palladiana. Il rumore stridulo tagliò il silenzio perenne della Regia Conservatoria delle Ipoteche. Tutte le persone che affollavano l'ufficio nell'ora di punta, levarono lo sguardo e lo videro salire in piedi prima sulla sedia, poi sulla sua scrivania ed infine sul lungo bancone dove stavano sfogliando pagine pesanti di grandi volumi impolverati. Si abbottonò la giacca, guardò in basso verso una signora con la bocca spalancata, le sorrise come per scusarsi e si incamminò verso l'uscita, calpestando senza cattiveria i fogli di carta bollata, le ipoteche, i pignoramenti e i rogiti ingialliti che riempivano il piano. Arrivato in fondo si inchinò appena, e con una leggerezza che tutti i presenti giudicarono straordinaria per la sua età, saltò giù dal bancone, si riaggiustò la giacca e uscì dall'ufficio in cui aveva passato ogni mattina, per trentasette anni, cinque mesi e quattro giorni."

Ferrara, periodo fascista. Ignazio Rando, impiegato ... La follia improvvisa di Ignazio Rando La trama e le recensioni di La follia improvvisa di Ignazio Rando, romanzo di Dario Franceschini edito da Bompiani.

Ignazio Rando è un impiegato modello che passa le giornate a trascrivere pratiche polverose. Folle Teatro - "La storia del teatro è ciclicamente e circolarmente imperniata sul manifestarsi della follia e sull'interpretazione del suo significato per la vita dell'uomo. Fin dagli albori, con la tragedia greca, alcuni grandi eroi, Oreste, Fedra, Medea, subiscono una follia voluta dagli dei e di cui saranno vittime inermi": con queste parole la regista, […] La follia improvvisa di Ignazio Rando Narratori italiani: Amazon.es: Dario Franceschini: Libros en idiomas extranjeros Incipit de La follia improvvisa di Ignazio Rando .

LIBRI CORRELATI