Erwin Rommel

Erwin Rommel - Pier Paolo Battistelli | Kritjur.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Pier Paolo Battistelli
DIMENSIONE
11,58 MB
NOME DEL FILE
Erwin Rommel.pdf
ISBN
9948065892707

DESCRIZIONE

Il Generalfeldmarshall Erwin Rommel, la leggendaria "volpe del deserto", è uno dei più famosi generali della Seconda guerra mondiale. Audace ufficiale di fanteria durante il Primo conflitto mondiale, nei primi mesi del Secondo assunse il comando di una divisione Panzer, guidandola in una delle aree più critiche dell'offensiva tedesca a Ovest. Fu con l'incarico di comandante dell'Afrikakorps dal 1941 che combatté le sue battaglie più famose e giunse sul punto di cacciare i britannici dall'Egitto. Sconfitto da Montgomery a El Alamein, condusse poi le forze tedesche nella battaglia per la Normandia nel 1944 ma, dopo essere stato coinvolto nel complotto contro Hitler, fu costretto a suicidarsi. Esaltato dagli storici britannici del dopoguerra come rappresentante di tutto ciò che di positivo era presente nella tradizione militare tedesca, Rommel viene valutato in questo libro nel suo ruolo di comandante sul campo di battaglia e ne sono analizzati punti di forza e di debolezza.

He was baptised on 17 November 1891. His father, Erwin Rommel (1860-1913) was a math teacher, and later a secondary school headmaster at Aalen.

14 października 1944 w Herrlingen) - niemiecki feldmarszałek.. Erwin Rommel był najmłodszym niemieckim feldmarszałkiem (Generalfeldmarschall) podczas II wojny światowej.Dowodził Afrika Korps - niemieckim korpusem ekspedycyjnym w Afryce.Dzięki swoim znakomitym posunięciom i taktyce szybkiego ... Secondo alcuni storici il generale Rommel era un esponente "pulito" del Reich, impressione sostenuta anche da membri degli Alleati al termine della Seconda guerra mondiale, tanto che il militare è considerato una vittima del Terzo Reich.

LIBRI CORRELATI