Il popolo italiano nel primo anno della grande guerra

Il popolo italiano nel primo anno della grande guerra - Gioacchino Volpe | Kritjur.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Gioacchino Volpe
DIMENSIONE
7,68 MB
NOME DEL FILE
Il popolo italiano nel primo anno della grande guerra.pdf
ISBN
1475561091010

DESCRIZIONE

A completare la trilogia dedicata da Gioacchino Volpe alla Grande Guerra (Il popolo italiano fra la pace e la guerra; Il popolo italiano nella Grande Guerra, Ottobre 1917 dall'Isonzo al Piave) mancava il manoscritto inedito, Il popolo italiano nel primo anno della Grande Guerra, dove ritroviamo tutte le caratteristiche del Volpe storico del primo conflitto mondiale. In questo corposo saggio, il fuoco dell'indagine ancora più che sugli aspetti militari e diplomatici della grande contesa si concentra, infatti, sulla «storia civile,interna del popolo italiano durante la guerra», analizzata, a volte spietatamente, nelle sue tante debolezze (politiche, sociali, economiche, ideali) ma anche nell'indomito vigore e nella secolare capacità del nostro popolo di sopportare prove terribili e di lunga durata e, infine, di prevalere su di esse. Da questa visione, nascono le pagine, lucidissime ma appassionate de Il popolo italiano nel primo anno della Grande Guerra, dedicate al successo della mobilitazione industriale, al ruolo non secondario svolto in essa dal genere femminile, al fenomeno del vario volontariato militare, alla presenza rilevante della nostra emigrazione nello sforzo bellico, alla capacità della società civile in tutte le sue componenti (ceto imprenditoriale, classe dirigente, proletariato dei campi e delle fabbriche, media borghesia, intellettuali) di affiancarsi al popolo in grigioverde che lottava «per una più grande Italia» nelle trincee e sulle vette dolomitiche.

Ecco tutto quello che dovete sapere per una ricerca accurata sulla Prima Guerra Mondiale! Il 1914 e lo scoppio del conflitto europeo La causa occasionale della prima guerra mondiale fu l'eccidio di Sarajevo (28 giugno 1914), in cui trovarono la morte l'arciduca ereditario d'Austria Francesco Ferdinando e la moglie, per opera di uno studente irredentista serbo, Gavrilo Princip. La musica nel periodo della Prima Guerra Mondiale . LEGGI L'ARTICOLO AGGIORNATO! Originariamente, la musica ai tempi della Grande Guerra, veniva scritta per i teatri di Broadway o per i musical londinesi, dove si inscenavano dei veri e propri "recital" sugli eserciti, sulla preparazione alla guerra e sulla stessa guerra, soprattutto per propaganda.

... La storia della partecipazione italiana al primo conflitto mondiale ricostruita attraverso l'esame degli umori dell'opinione pubblica.

LIBRI CORRELATI