Frutti dimenticati (I)

Frutti dimenticati (I) - Cristiano Cavina | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Cristiano Cavina
DIMENSIONE
8,1 MB
NOME DEL FILE
Frutti dimenticati (I).pdf
ISBN
7445095377491

DESCRIZIONE

Un parroco che muore senza rivelare a nessuno dov'erano custodite le fiaschette del suo formidabile Brugnòl, il liquore di prugnolo che furoreggiava per la festa dei frutti dimenticati. Il paese si mobilita per risolvere il mistero. E dalla penna magica di Cristiano Gavina sgorga una nuova storia, una galleria di personaggi indimenticabili. Perché i frutti dimenticati non sono quelli esposti nelle ceste di vimini, i prugnoli, le cazzeruole, le more dei gelsi o i corbezzoli: i frutti dimenticati siamo noi che li coltiviamo. Siamo gli ultimi testimoni di un continente che è ormai sprofondato da tempo, come Atlantide; gente che conserva in sé il seme di tutto quello che è stato.

Ha telefonato all'ufficio stampa e si è spacciato per un insegnante di un istituto tecnico commerciale, domandando se era possibile organizzare un incontro con una delle sue classi. Frutti dimenticati sulle tavole dei ristoranti" è un concorso tra i ristoratori del territorio, che ha lo scopo di coinvolgere valorizzare e far conoscere ad un pubblico sempre più ampio il mondo dei frutti dimenticati. L'orto dei frutti dimenticati è collocato in una piazzetta, a poche decine di metri da piazza Vittorio Emanuele II, al termine della breve discesa sottostante porta S. Filippo.

Varietà di frutta che il business commerciale ha reso "vecchie" riaffiorano in un catalogo ampio di piante rigorosamente certificate, sane e pronte al trapianto. Antichi gusti tutti da riscoprire. I frutti dell autunno quasi scomparsi dalle nostre tavole: dall uva spina al corbezzolo, passando per corniole e giuggiole.

LIBRI CORRELATI