Piccoli gorghi

Piccoli gorghi - Maria Messina | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Maria Messina
DIMENSIONE
11,82 MB
NOME DEL FILE
Piccoli gorghi.pdf
ISBN
8853561937554

DESCRIZIONE

"Piccoli gorghi" è il secondo libro pubblicato da Maria Messina nell'ormai lontano 1911 con i tipi dell'editore Sandron di Palermo, città dove la scrittrice nacque il 14 marzo del 1887. Le novelle di questa seconda opera furono scritte durante la sua permanenza a Mistretta, cittadina siciliana dove ella soggiornò dal 1903 al 1909, al seguito del padre che vi si trasferì con la famiglia a causa della sua nomina a direttore della locale scuola elementare. Nella stessa cittadina ella ambientò queste sue novelle. Molti sono, infatti, gli scorci urbani e campestri che inequivocabilmente si riferiscono al territorio di Mistretta, come, ad esempio, le contrade Salamone, Cicé, Cànnito, molti sono i quartieri urbani i cui nomi resistono intatti a distanza di oltre un secolo.

I gorghi sono specchi d'acqua simili a laghetti, alimentati da acqua risorgiva riconducibile ad un paleo alveo del Po di Adria. Acquista online il libro Piccoli gorghi di Maria Messina in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store. Descrizione "Piccoli gorghi" è il secondo libro pubblicato da Maria Messina nell'ormai lontano 1911 con i tipi dell'editore Sandron di Palermo, città dove la scrittrice nacque il 14 marzo del 1887. piccoli gorghi - Vol. U - Anno di pubblicazione: 1988 - Autore/i: Maria Messina.

Mùnnino La gna' Mara la chiamavan la farera,1 ma il suo telaio, coperto di polvere e ragnateli, taceva per molti mesi di seguito. Il marito, vecchio e bolso, veniva una sola volta all'anno per farsi aggiustar le camicie e il giubbone Piccole donne, piccole creature, "piccoli gorghi in cui affondano esistenze che non hanno nemmeno la forza di gridare" (G.A.

LIBRI CORRELATI