Donne, donne eterni dei! Tempi della donna e tempo per la donna

Donne, donne eterni dei! Tempi della donna e tempo per la donna - Simona Andrini | Kritjur.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Simona Andrini
DIMENSIONE
5,87 MB
NOME DEL FILE
Donne, donne eterni dei! Tempi della donna e tempo per la donna.pdf
ISBN
9307498293311

DESCRIZIONE

Il libro vuole essere uno sguardo particolare, un riguardo particolare, nei confronti della donna. Esistono, infatti, e trovano sempre più ampia legittimazione luoghi comuni, schemi, stereotipi, modelli, maschere che, in modo a volte estremamente accattivante, a volte minacciosamente prescrittivo, destinano la donna ad una identità perennemente segnata dall'eteronomia che ottunde, scolorandola, ogni sua possibile autentica interiorità. Grazie all'individuazione di quei tempi che scandiscono la giornata (la vita) di una donna: l'età, il cibo, il lavoro, vorrei che dal mio discorso trasparisse una testura morale piuttosto che mimica, nella contezza che tali unità temporali, sovente, surrettiziamente inducono quello straniamento che obnubila, rendendola immemore, la condizione fondativa del nostro essere. Per tale ragione - questo il senso di queste pagine - io credo che non inutile sia il voler riportare attento lo sguardo su quella interiorità che la donna perde, vivendola nella sua formale, banale, esteriorità, nella speranza o, peggio, convinzione, che le mille maschere possano sostituire davvero il suo volto assente.

Da una parte è un'eterna malata, assoggettata regolarmente a mali che le sono propri: autentico Il saggio riepiloga il lungo percorso di emancipazione della donna nel tempo. Nell'antichità era sempre soggetta ad un maschio di turno, padre o marito che fosse.

Emerge una figura femminile concepita nella sua dimensione sacrale e nel suo essere pensante, artefice della storia, con pari e talvolta superiore dignità rispetto all'uomo. Da sempre la condizione della donna è stata caratterizzata da una situazione di inferiorità, spesso giustificata da una sua pretesa inferiorità fisica. Nei tempi passati il suo destino era il matrimonio, assumendo il compito provvedere al buon andamento della vita domestica, allattare i figli e provvedere alla loro educazione nei primi anni di vita.

LIBRI CORRELATI