La porta azzurra

La porta azzurra - Nuccia Resegotti | Kritjur.org Siamo lieti di presentare il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza, scritto da Mauro Bonazzi. Scaricate il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 o in qualsiasi altro formato possibile su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Nuccia Resegotti
DIMENSIONE
10,16 MB
NOME DEL FILE
La porta azzurra.pdf
ISBN
5199306304585

DESCRIZIONE

Il lavoro tratta di un argomento molto attuale, presenta due situazioni: la venuta in Italia di immigrati e l'aiuto dato a loro da una Casa Famiglia. La casa ospita mamme e bambini "migranti" come oggi si dice. Le protagoniste sono due. Una è una ragazzina di nove anni e l'altra è la suora che dirige la Casa Famiglia dove le immigrate trovano rifugio. In tutte e due ho descritto dei personaggi reali, in situazioni di cui oggi sentiamo parlare. Ci tengo a dire che la suora, a cui ho dato un altro nome, esiste ed è la donna favolosa che descrivo. Con le mamme è una maestra di vita, con i piccoli è capace di maternità, con i ragazzi e le ragazzine sa cosa fare. Oggigiorno è meglio che le suore non siano descritte come lontane dal mondo ma siano viste come donne efficienti. Probabilmente ne ho parlato con troppa realtà, certe situazioni che descrivo sono avvenute davvero con la loro carica di simpatia e umorismo. Molte hanno influito sulla vita delle mamme ospitate. Non vorrei aver scandalizzato qualcuno.

Sporadici gli attacchi dei padroni di casa, con Sirigu che ogni volta nega la gioia agli ellenici. Gli Azzurri dal 23′ si portano in vantaggio con Barella, imbeccato in maniera magnifica dal Gallo Belotti; sul finire del primo tempo l'Italia è già in vantaggio per 3 reti a 0 grazie ai contributi di Insigne e ... Nel 1910 la prima maglia della nazionale era bianca e portava sul petto una coccarda tricolore.

Una è una ragazzina di nove anni e l'altra è la suora che dirige la Casa Famiglia dove le immigrate trovano rifugio. LA GARA - Gli azzurri partono forte, e subito si fanno sotto la porta greca. Sporadici gli attacchi dei padroni di casa, con Sirigu che ogni volta nega la gioia agli ellenici.

LIBRI CORRELATI