Garibaldi: il massone dei due mondi

Garibaldi: il massone dei due mondi - Antonio Ciano | Kritjur.org Leggi il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Creature di un sol giorno. I greci e il mistero dell'esistenza in formato PDF, TXT, FB2 sul tuo smartphone. E molto altro ancora su kritjur.org.

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Antonio Ciano
DIMENSIONE
8,90 MB
NOME DEL FILE
Garibaldi: il massone dei due mondi.pdf
ISBN
6163414108039

DESCRIZIONE

Il mito risorgimentale e l'unità d'Italia hanno da sempre in Giuseppe Garibaldi uno dei suoi protagonisti più esaltanti. Ma chi era realmente "l'eroe dei due mondi"? Idealista senza macchia e coraggioso patriota, oppure bandito al soldo della massoneria e della grande finanza? In "Garibaldi: il massone dei due mondi" emerge il ritratto di una figura storica ben più complessa dell'eroe senza macchia creata ad arte dalla fanfara postunitaria. Un testo documentato e corredato da numerose stampe dell'epoca, alcune rarissime, che contribuisce ad aggiungere un altro tassello al mosaico di verità contrastate che sono alla base del Paese Italia.

- Patriota, generale e uomo politico (Nizza 1807 - Caprera 1882). Dopo aver aderito alla Giovine Italia e preso parte a moti insurrezionali in Italia, visse alcuni anni (1835-48) in America, combattendo per l'indipendenza in vari paesi.

Un testo documentato e corredato da numerose stampe dell'epoca, alcune rarissime, che contribuisce ad aggiungere un altro tassello al mosaico di verità contrastate che sono alla base del paese Italia. Garibaldi e l'Unità d'Italia: scopri la biografia dell'eroe dei due mondi, le battaglie, gli eventi ed i protagonisti che hanno portato all'unità d'Italia Ma chi era Giuseppe Garibaldi? condottiero, patriota, combattente uomo politico e d'azione, Garibaldi è noto con l'appellativo di Eroe dei due mondi. Il suo valore, infatti, ha varcato i confini nazionali del nostro paese per arrivare fino all'America Latina, dove combattè per la liberazione di diversi paesi. Garibaldi, che è stato utilizzato dalla massoneria Piemontese non viè alcun dubbio, utilizzato, così come non vi è alcun dubbio che utilizzò la mafia locale per sconfiggere i Borboni, Ma Utilizzare, vuol dire che la mafia esisteva già, ma ricordiamoci tutti che da buon massone ebbe a dire OBBEDÌSCO, e dovette sottostare alle volontá di Cavour. In "Garibaldi: il massone dei due mondi" emerge il ritratto di una figura storica ben più complessa dell'eroe senza macchia creata ad arte dalla fanfara postunitaria.

LIBRI CORRELATI